Cioccolato: il cibo degli dèi

Written by Diego Pisello. Posted in Marzo-Aprile 2018

Tagged: , , , , , , , , ,

Published on marzo 06, 2018

Editoriale di LAURA ZAZZERINI

Direttore

Orizzonte si è affermata in questi anni come un punto di riferimento nel settore del food service: la qualità e l’originalità dei contenuti, il taglio degli articoli proposti e il prestigio delle firme ospitate, sono gli ingredienti che l’hanno resa un vero e proprio caposaldo del settore.  

Ed è proprio dall’esigenza di mantenere alti i suoi standard qualitativi – bisogno che si esprime anche attraverso la capacità di mutare e di rinnovarsi – che è nata l’idea di operare un restyling che avesse l’obiettivo di mantenere tutti gli ingredienti che l’hanno resa una rivista di successo, aggiungendo però un taglio nuovo. 

Come infatti potete notare – tenendo in mano la rivista o sfogliandone la versione digitale dal vostro PC, tablet o smartphone – prima di tutto abbiamo ripensato la grafica con l’intento di rendere il prodotto ancor più elegante, di un’eleganza moderna volta ad esaltare la dinamicità e la qualità dei contenuti.  

Già dalla O iniziale è possibile notare la scelta del font utilizzato: un font estremamente pulito e raffinato. Il taglio della O, che sembra dividerla in due parti, racchiude in sé l’incontro ideale fra eleganza e modernità che è un po’ il leitmotiv di tutta la nuova veste della rivista. La linea orizzontale posta sotto alla lettera O richiama il concetto della linea d’orizzonte, quell’orizzonte a cui tendere e che al contempo delimita il nostro obiettivo e il nostro raggio d’azione.

Eleganza dunque, perché il cibo è sì gusto e colore, ma anche essenzialità e grazia, senza dimenticare una nota frizzante di contemporaneità e freschezza, sottolineata dai tenui colori pastello e dall’utilizzo di elementi grafici accattivanti. 

Inoltre, pur rimanendo invariato il senso del progetto, abbiamo intrapreso un lavoro di revisione e riorganizzazione della struttura generale e di alcuni contenuti – che proseguirà e si concretizzerà nei prossimi mesi – sia per aumentare la facilità di lettura e conferire maggiore organicità al tema trattato, sia per esaltare il ruolo di Orizzonte quale piattaforma preferenziale per un dialogo aperto e stimolante con i protagonisti della ristorazione e dell’ospitalità. 

Anche la redazione si avvale di nuovi collaboratori, con l’obiettivo di mettere a fattor comune diverse energie ed esperienze all’interno di un confronto proficuo e costruttivo.  

Auspichiamo che tutte le variazioni apportate risultino convincenti e gradite, ma se così non fosse, lo staff sarà pronto ad ascoltare e a valutare tutte quelle idee che possano contribuire a dare risposte efficaci alle attese e alle necessità dei lettori e dei professionisti del settore.  

Concludo lasciandovi uno spunto che possa introdurvi alla tematica di questo numero, il cioccolato. Si tratta di un brano tratto dall’Odeal cioccolato di Elaine Sherman, autrice di un celebre libro ad esso dedicato (Madame Chocolate’s book of Divine Indulgences): «Il cioccolato è divino, morbido, sensuale, profondo, nero, sontuoso, gratificante, potente, denso, cremoso, seducente, suggestivo, ricco, eccessivo, lucente, levigato, lussurioso, celestiale. Il cioccolato è rovina, gioia, piacere, amore, estasi, fantasia. Il cioccolato ci rende peccaminosi, colpevoli, vergognosi, sani, chic, felici».