Corso di Laurea in Economia del Turismo Sede di Assisi

Il corso di laurea in Economia del Turismo, della durata di tre anni, intende fornire agli studenti competenze culturali, metodologiche e tecnico-professionali per l’analisi e l’interpretazione critica delle problematiche di governo e di promozione dell’azienda turistica.
Il corso è finalizzato a fornire competenze e a formare figure professionali adeguate alla carriera direttiva e manageriale nelle imprese turistiche di medio-grande dimensione e in organizzazioni pubbliche che operano nel turismo. All’interno di tali strutture, i laureati possono operare favorendone l’evoluzione e la qualificazione, al fine di indirizzarle verso più avanzati modelli di organizzazione e gestione. Perciò tali figure – che operino nelle aziende turistiche, nelle attività culturali e territoriali, o negli organismi di promozione turistica – dovranno essere in grado di comprendere l’evoluzione dei consumi turistici e comunicare (anche attraverso internet e i social media) con il turista finale e con tutti gli attori della filiera turistica. L’Università degli Studi di Perugia ha istituito convenzioni, con istituzioni pubbliche e imprese private di media e grande dimensione, al fine di condividere gli obiettivi formativi e favorire l’occupazione post-laurea degli studenti. A tal fine, gli studenti del III anno svolgeranno un tirocinio curricolare (obbligatorio di 300 o di 450 ore) presso aziende del settore turistico o altri enti, nel secondo semestre (aprile-giugno), periodo in cui ogni altra attività didattica sarà sospesa.
Per sottolineare l’importanza del tirocinio e rafforzare il rapporto con le imprese, la prova finale consisterà nella redazione di un rapporto sullo stage, mettendo in particolare evidenza le competenze acquisite durante il soggiorno in azienda. La tesi sarà scritta sotto la direzione di un tutor universitario e di un tutor aziendale. Il progetto tirocini curricolari è realizzato attraverso la collaborazione di Confindustria Umbria, Federalberghi e Fiavet.
Il Corso di Laurea è stato articolato in due curricula denominati:
– Impresa turistica
– Eventi, cultura e territorio
Quattordici insegnamenti sono previsti obbligatoriamente in tutti e due i curricula. Si tratta di insegnamenti essenziali per acquisire una base teorica, metodologica e tecnico-professionale indispensabile per una formazione di tipo economico-manageriale. Essi fanno riferimento alle conoscenze di base dell’area matematica, di quella statistica, di quella giuridica, di quella aziendale e di quella economica. Per la parte residuale degli insegnamenti previsti, si attiva invece un’opportuna differenziazione di contenuti formativi nel terzo anno di corso. In tutti e due gli indirizzi è prevista obbligatoriamente l’inclusione di un insegnamento dell’area linguistica per l’acquisizione della conoscenza di due lingue straniere (la lingua inglese è obbligatoria).

Fabio Forlani

Ricercatore e Docente di Marketing delle Imprese Turistiche presso il Corso di Laurea in Economia del Turismo dell'Università degli Studi di Perugia Sede di Assisi