Liquore alle fragole

Per la preparazione di questo liquore si possono utilizzare fragole coltivate, ben mature, di qualunque varietà e pezzatura, comode e facili da reperire, o meglio le fragoline di bosco molto più profumate e saporite. Anche quest’ultime sono reperibili e acquistabili nei mercati della frutta, perché oggetto di coltivazione specializzata.


INGREDIENTI:
  • 1 l di alcol a 95°
  • 1 kg di fragole ben mature
  • 700 g di zucchero
  • 1,5 l di acqua distillata
PROCEDIMENTO

Eliminare ogni parte verde dei frutti, come piccioli e residui dei sepali; lavarli, scolarli e passarli al frullatore per ottenere una sorta di purea. Unire quindi il prodotto frullato all’alcol in un vaso a chiusura ermetica e lasciare in infusione per due settimane in un luogo fresco e al buio, agitando di tanto in tanto. Dopo questo intervallo di tempo, preparare uno sciroppo dolce sciogliendo completamente lo zucchero nell’acqua calda. Quando lo sciroppo è ritornato a temperatura ambiente, unirlo nel vaso con l’infuso alcolico e lasciare riposare ancora per tre settimane, agitando di tanto in tanto il vaso ben chiuso. Alla fine di questo secondo periodo di riposo, filtrare il tutto con molta precisione, imbottigliare inserendo delle piccole fragoline fresche per dare un tocco di eleganza al tutto. Tappare, etichettare e lasciare affinare il liquore in bottiglia per almeno due mesi, al buio.