Gusto gluten free

Gli scampi sono crostacei molto apprezzati per la loro carne pregiata, dal gusto delicato, morbido e gustoso. Hanno il corpo allungato e snello, sono provvisti di due chele e, nella parte anteriore del corpo, il carapace è coperto di spine. La coda è a ventaglio. Di colore rosato con sfumature bianche, gialle e arancioni, raggiungono la lunghezza di circa 25-30 cm.
Si prestano a numerose preparazioni culinarie e, fortunatamente per i celiaci, sono un prodotto naturalmente gluten free, come il pesce in generale e tutti i tipi di crostacei.
Nella preparazione di piatti con gli scampi da servire ai celiaci dovremo prestare come sempre attenzione agli ingredienti utilizzati e a una perfetta pulizia dei piani di lavoro e delle stoviglie, onde evitare ogni contaminazione da glutine.
A tal proposito bisogna verificare che i prodotti usati ne siano naturalmente privi, che siano presenti nell’ultima edizione del prontuario degli alimenti pubblicato dall’Associazione Italiana Celiachia o che vi sia la dicitura senza glutine in etichetta.

 


RISOTTO ALLA CREMA DI SCAMPI

Ingredienti:

  • 400 g di riso
  • 800 g di scampi
  • 50 ml di passata di pomodoro
  • 100 ml di panna da cucina
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 bicchiere di vino
  • sale
  • olio
  • prezzemolo

Preparazione

Dalle teste, dalle chele e dal guscio degli scampi ricavare un brodo mettendoli in una pentola con circa un litro e mezzo d’acqua, una cipolla, una carota, un gambo di sedano e un bicchiere di vino bianco. Salare moderatamente e cuocere per 45 minuti. In un tegame con un po’ di olio extravergine fare rosolare uno spicchio d’aglio; aggiungere gli scampi sgusciati lasciando insaporire per un minuto.
A questo punto aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere per altri 10-15 minuti. Nel frattempo, in una casseruola, mettere un po’ di olio e la cipolla tritata facendola imbiondire, quindi aggiungere il riso. Tostarlo e sfumare a fuoco alto col vino bianco; una volta che questo sarà evaporato, cuocere il riso aggiungendo qualche mestolo di brodo opportunamente filtrato. Girarlo spesso per evitare che si attacchi e, man mano che il brodo evapora, aggiungerne dell’altro, affinché non rimanga mai scoperto. Quando gli scampi saranno pronti, frullarli con il loro sugo e aggiungere la panna. Unire la crema di scampi al riso 5 minuti prima che termini la cottura. Servire spolverando con prezzemolo tritato e decorando con qualche scampo lasciato intero.

Samuele Rossi

Presidente Associazione Italiana Celiachia Umbria