Corte San Ruffillo

Corte San Ruffillo

Corte San Ruffillo, meta privilegiata per chi ama circondarsi di pace e tranquillità, è dotata di 14 camere ripartite tra il complesso principale e Villa Filetto, la dimora padronale del 1800. L’azienda agricola annessa, con le carni dei propri allevamenti e i prodotti biologici, alimenta non solo un laboratorio produttore di olio, vino, conserve e salumi, ma anche il ristorante, la cui filosofia si fonda sulla genuinità della materia prima, valorizzata grazie alla trasformazione consapevole e all’abbinamento con nuovi sapori. I servizi offerti garantiscono un’esperienza unica anche alle aziende che desiderino organizzare conferenze, eventi e attività di team building. 

La ricetta

PASSATELLI AI PORCINI

Ingredienti:
Per i passatelli: 75 g di pane grattugiato, 75 g di Parmigiano reggiano, 2 uova, 30 g di farina 00, scorza grattugiata di limone, noce moscata grattugiata, pepe e sale q.b.
Per il condimento: 250 g di porcini, 50 ml di vino bianco, 20 g di Parmigiano, 2 cucchiai d’olio, aglio, prezzemolo, pepe e sale q.b.

Procedimento:
Preparare i passatelli aggiungendo agli ingredienti secchi un uovo alla volta finché il composto non sarà compatto e senza grumi. Avvolgerlo nella pellicola e lasciar risposare fino al momento della cottura. Pulire i funghi e tagliarli a listarelle di circa 5 mm. In una casseruola, far insaporire l’olio con uno spicchio di aglio e aggiungere i funghi sfumando a fiamma viva con un bicchiere di vino. Cuocere finché i funghi non avranno raggiunto la consistenza desiderata; aggiustare di sale e pepe. Cuocere i passatelli per 2 minuti dopo averli passati nell’apposito attrezzo o in uno schiacciapatate a fori larghi e averli tagliati a una lunghezza di 10-15 cm. Condirli con i funghi e aggiungere qualche cucchiaio di latte o panna per renderli più golosi. Completare con prezzemolo tritato e Parmigiano.

cucina-ruffillo

Dove

Via San Ruffillo, 12
47013 Dovadola
Forlì – Cesena

Telefono

0543 934674

Social