Il Tiglio in Vita

Il Tiglio in Vita

Nato dalle ceneri del ristorante ll Tiglio di Isola San Biagio di Montemonaco – distrutto dal terremoto del 2016 – Il Tiglio in Vita si costituisce come emblema della reazione di un territorio vessato dai catastrofici eventi naturali. Dalla tranquillità e dall’intimità dei Monti Sibillini, la ricerca e la sperimentazione dello chef Enrico Mazzaroni si è dunque spostata sulle rive del Mar Adriatico, a Porto Recanati, grazie all’incontro con un imprenditore locale. Ne è scaturito un locale minimal, dai toni che richiamano l’eleganza del mare – bianco, nero, color sabbia – verso il quale è proteso attraverso le ampie vetrate. Uno spazio, Il Tiglio in Vita, luminoso, essenziale, ma al tempo stesso accogliente, capace di ospitare fino a quaranta coperti. 

La cucina

La cucina caratterizzata da pochi ingredienti, di qualità e perfettamente riconoscibili. Alla carne e agli ortaggi provenienti dall’azienda agricola di famiglia – ultimo baluardo de Il Tiglio che fu, – si aggiunge ora il pesce di Porto Recanati. Da quello che è un talento puro e cristallino nascono allora nuovi piatti, tesi alla valorizzazione degli alimenti anche più poveri; piatti di terra e di mare, sebbene questi ultimi siano sempre ispirati alla montagna e alla storia di famiglia. Creazioni inevitabilmente intrise di nostalgia e dolore per ciò che si è perduto, ma audaci e fulgide nella loro originalità, come le acciughe di lampara marinate adagiate su un’estrazione di foglie d’abete e spolverate di pecorino di fossa, oppure la patata sotto la cenere alle vongole, bollita, fritta e servita con caprino stemperato nella panna e un’emulsione di molluschi.
La cantina, condotta da Gianluigi Silvestri, è letteralmente ripartita dalle macerie: 400 etichette – a cui poi se ne sono aggiunte altre 200, soprattutto naturali – sono state miracolosamente estratte dai resti de Il Tiglio. 

cucina-tiglio

Dove

Viale Scarfiotti, 47
62017 Porto Recanati
Macerata

Telefono

392 039 7238

Social