Quando la ristorazione è attenta alla salute

Il Corso di Alta Formazione in Tecniche di Cucina e Prevenzione Nutrizionale, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Perugia, nasce dall’esigenza di proporre un percorso tecnico per gli operatori del settore ristorazione finalizzato ad approfondire l’importanza di una corretta alimentazione e di un corretto approccio tecnico alla preparazione dei cibi. 
La sinergia tra medici specialisti ed esperti nel campo della nutrizione umana, coniugata con l’esperienza operativa dei migliori chef dell’Accademia, daranno forma e sostanza a un programma innovativo, unico in Italia, che dovrà fornire utili e concreti strumenti a cuochi e manager della ristorazione per modificare il modo di somministrare gli alimenti. 
Il corso vuole essere un utile strumento di salute a favore dei consumatori attraverso un’alfabetizzazione alimentare e nutrizionale dei professionisti della ristorazione, così che possano conoscere gli ingredienti e le interazioni, così come le trasformazioni chimicofisiche che si realizzano durante la creazione di un piatto. Lo scopo è quello di adoperare le tecniche corrette, così da creare menu che rispettino i principi e le linee guida nazionali e internazionali per una corretta alimentazione, anche nell’ottica della prevenzione delle patologie cosiddette non trasmissibili (NCD). Una commistione tra gusto e salute, dunque, nel rispetto delle tradizioni e dei capisaldi della dieta Mediterranea – stagionalità, biodiversità e varietà. 
Ogni giornata del corso consta di una prima parte teorica, curata da medici specialisti ed esperti nel campo della nutrizione, utile ad acquisire tutte quelle conoscenze che poi, durante la seconda parte della giornata, saranno applicate nella realizzazione dei piatti, con l’aiuto degli chef dell’Accademia. 
Si inizia il 7 ottobre con Food SafetyNutritional e Food Literacy abbinato al laboratorio sui sistemi di conservazione e stoccaggio degli alimenti; si prosegue il giorno seguente con il modulo dedicato al ruolo dell’alimentazione nella prevenzione delle malattie croniche, unito a una parte pratica sulle tipologie di cottura. Il 9 ottobre si passa poi alla prevenzione oncologica, con la cottura dei cereali integralicon l’utilizzo dei legumi in sostituzione dei prodotti animali e degli oli, così come della frutta secca e/o disidratata. La giornata del 10 ottobre è dedicata ai prodotti di origine animale, alla marinature e alle temperature, mentre quella dell’11 è incentrata sulla pianificazione di un pasto equilibrato, con ricette che possano fornire tutti i macronutrienti e una buona varietà di micro e fitonutrienti   

 

www.chefacademy.it 

Chef Academy

Scuola di Cucina che Organizza Corsi per Cuoco, Corsi per Aiuto Cuoco, Corsi Barman, Corsi Pizzaiolo e Corsi Pasticcere con Rilascio di Qualifica Professionale